Come Scrivere A Quinta Colonna

Molti vorrebbero scrivere alla trasmissione televisiva Quinta Colonna che ogni anno va in onda sui canali Mediaset. Tantissimi italiani desiderano scrivere a questa importante trasmissione televisiva che anche nella stagione estiva ha intenzione di approfondire le questioni giornalistiche del nostro Paese.

Per chi non sa come fare ma desidera scrivere a Quinta Colonna può collegarsi al sito ufficiale qui indicato dove potrà inviare tramite posta elettronica una mail o contattare telefonicamente la Mediaset.

VN:F [1.9.17_1161]
Rating: 2.9/5 (321 votes cast)
Come Scrivere A Quinta Colonna, 2.9 out of 5 based on 321 ratings

Visita il sito

http://www.mediaset.it/rete4/quinta_colonna/
  • santina

    visto che la sig.ra Polverini in passato (e anche ora) ha usufruito di tutti i benefici messi a sua disposizione dalla carica che ha ricoperto, sarei lieta che non venisse più invitata in trasmissione laddove esprime opinioni contrastanti con il suo comportamento.
    sono stanca e indignata di vedere in TV questi ns. “rappresentanti” che continuano a predicare bene ma a …. razzolare male BASTAAAAA
    Altra cosa deprecabile è sapere che i deputati possono assentarsi dalla Camera per mesi e mesi, percependo il 100% dell’emolumento, senza alcuna ripercussione. proverò anch’io a comportarmi così.

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 4.0/5 (3 votes cast)
  • CAMPEI GOFFREDOC

    Grazie e complimenti per la trasmissione.Siete per fortuna gli unici che hanno il civile coraggio di esporre i veri problemi del paese,avete il coraggio di evidenziare le ingiustizie a cui i cittadini sono quotidianamete sottoposti.Da ammirare i temi che trattate.Avete anche il coraggio di evidenziare i comportamenti sviati dei nostri politici ele ingiustizie sociali,da una parte stipendi da 1.500€ ora netti,pensioni da 90.000 €netti,senza alcuna detrazione Gdall’altra pensioni da 450€ lordi meno 27% detrazioni,pensionati con il 65% pressione fiscale.Grazie e SALUTI per la vostra Trasmissione.

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • CAMPEI GOFFREDO

    Per mia fortuna abito vicino all’Austria e così vado lì a fare la pesa di quello che serve per vivere.Alcuni esempi,la PASTA BARILLA,costa la metàche in ITALIA,la benzina 4o centesimi in meno,nei mesi estivi vedi in AUSTRIA più italiani che austriaci.La colpa di chi è?Dell’ultimo GOVERNO MONTI che vieta agli italiani di possedere e spendere soldi in patria.All’estero sono lieti di riceverci,perchè noi in vacanza spendiamo.Di questa situazione ci sono pochi colpevoli:Prodi,Berlusconi e Letta.L’ITALIA non si riprenderà mai e poi mai.Saluti a TUTTA LA REDAZIONE.

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • demetrio

    A proposito del rimborso di 14 euro previsto dalla nuova legge di stabilità lo sapere che è quasi sicuro cheda gennaio 2014 ogni dipendente dovrà pagare 10 euro da trattenersi sulla busta paga come legge sulla salute??
    e nessuno ne parla..

    Documentatevi e se vero denunciate questa nuova presa in giro del governo che con una mano da e con l ‘altra toglie.. e forse toglie ancora prima di dare…

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • gencofabio

    egreggio sig.DEL DEBBIO,io ho 34 anni e seguo tutte le sere il suo programma,lo sa che a volte mi lancerei contro la tv perché mi sembra che certi suoi ospiti vivano la sù su i monti con annet.Mi vergogno,ma ormai e più dì due anni che mì mantiene mia madre che ha una piccola riversibilità e che pagare bollette,mangiare e visto che noi umani non cì facciamo mancar nulla mia madre e poliomenitica pensione ma chè in più e diabetica e le medicine costano.Ora midica sé con 540EURO come posso fare io mi chiamo fabio e vivo ad albenga dove il comune mi ha fatto fare due mesi come voucher.Sig debbio mi dia una speranza faccio di tutto basta che mi tolgo da casa a volte la testada cattivi pensieri,il momento e difficile ma ioavolte mi sento un peso per mia madre a dimenticavo il mio comune da le borse lavoro agli stranieri.

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
  • davide

    Salve, Sig Del Debbio ci vogliono più spesso in tv persone come Rienzi che mettono in risalto il non fare dei nostri politici e dire con assoluta tranquillità ciò che noi italiani non riusciamo a dire.Non se ne può più di queste o quelle promesse fatte in tv, non se ne può più di questi politici, mi scusi ho toppato volevo dire questi politicanti

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Tenti Orietta

    Caro Del Debbio, vorrei sapere perché continuate ancora ad invitare questi buffoni della politica tra cui anche indagati come la Polverini e Formigoni tanto dicono sempre le stesse cose, i soldi li tolgono sempre a noi….tu dici che non sono tutti uguali ma sono tutti uguali perché nessuno importa di noi, tanto loro hanno sempre la pancia e le tasche pieni e vorrei che quando sono in trasmissione gli facessi questa domanda: VORREI SAPERE SE NON SI VERGOGNANO ALMENO UN PO’? Grazie

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Antonino

    Egregio Dott. DEL DOBBIO, sono un cittadino italiano di 34 anni, attualmente in mobilità; ho una famiglia formata di 4 persone compresa mia moglie non occupata.
    La mia situazione famigliare è critica, houno sfratto esecutivo e non riesco a mantenere la mia famiglia con 580 euro al mese.
    Le chiedo per favore un aiuto, perchè non posso combattere contro questi tragici numeri, mia moglie è estetista con certificati privati scuola professionale e quantaltro. Lei si accontenterebbe di tutto.
    La mia preoccupazione e quella che i miei figli finiscano dagli assistenti sociali.
    La prego, mi aiuti perchè così non posso continuare a vivere.
    Complimenti per la trasmissione.

    la speranza

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 5.0/5 (2 votes cast)
  • Nicole

    Sono una ragazza di 29 anni e in questi giorni sento spesso la notiza che la nel 2014 ci sarà la famosa ripresa. Mi chiedo se ci consideriate davvero così stupidi. Vivo in provincia di Treviso i centri commerciali sono un deserto, commessi che stanno lì ore a braccia conserte, quando vado a fare la spesa sia sul grande o piccolo supermercato ci saranno al massimo 10 persone, a volte nel market del centro commerciale ci sono solo 2 casse aperte dato che all’interno gironzolano solo una ventina di clienti. Carrelli stracolmi di cose non se ne vedono. Per strada sia che ci sia l’ora di punta sia che sia sabato sera sembra di essere in lutto nazionale perchè non c’è nemmeno il cane. Nei ristoranti idem con patate.
    Pesino i cinema a volte fanno paura dalla desolazione che aleggia nell’aria.. L’atmosfera è davvero pessima i clienti arrivano nei negozi arrabbiati e i commessi stanchi di attendere l’ombra di un cliente quando questo finalmente arriva sono pure scocciati. Mi chiedo per caso in Italia esistono due mondi paralleli uno dove tutto va bene e uno dove tutto va male? Ormai viviamo tutti per inerzia, giriamo per strada come zombie assorti nei propri pensieri, la gente prende decisioni estreme ma a nessuno importa perchè tanto c’è la seconda Italia dove tutto è nella normalità. I politici vanno in tv dicono due belle parole e hanno fatto il loro lavoro e meritato il loro lauto stipendio.
    Vorrei concludere con una frase di G. Falcone: ” CHE LE COSE SIANO COSì NON VUOL DIRE CHE DEBBANO ANDARE COSì!
    SOLO CHE QUANDO SI TRATTA DI RIMBOCCARSI LE MANICHE E INCOMINCIARE A CAMBIARE VI E’ UN PREZZO DA PAGARE ED E’ ALLORA CHE LA STRAGRANDE MAGGIORANZA PREFERISCE LAMENTARSI PIUTTOSTO CHE FARE”!

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Pasquino

    In un momento particolare come l’attuale in Italia si continua ad ”assumere” consulenti esterni nelle Regioni??? A cosa servono? Quanto costano?
    Ogni nuova gestione ne assume …..e la crisi??

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Camilla

    Preg.mo signor Del Debbio, le scrivo perché vorrei che trattasse un argomento serio e spinoso: io abito a Colle Prenestino Municipio VI a ROMA, e qui gli abitanti tutto sommato sono diligenti. Quello che non va’ è che l’AMA non passa e quindi il quartiere sta diventando una seconda NAPOLI. Il cittadino vuole pagare le imposte per il servizio, ma visto che il servizio non c’è, e che nonostante le segnalazioni nessuno si muove, e visto che siamo in un caos, non hanno messo i cassonetti comunali, non passano a ritirare, né prima né dopo le feste, dove dobbiamo mettere questa immondizia dopo che ci adoperiamo per prepararla differenziata e la ritroviamo sotto casa, senza involucro, sparpagliata dai cani e tutta insieme?
    La prego faccia un cenno a questo problema perché non si vive più in questa zona, dove già le strade sono tutte una buca ed ora siamo anche sommersi dal rifiuto. La ringrazio. Camilla

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • rosa pierini

    sono una signora di 64 anni ho avuto fino al 2011 un negozio di cartoleria in roma ma poi chiuso perchè impossiobile lavorare per affitto tasse ecc.. sono finita quasi in strada sensa un lavoro sensa una casa grazie a mia mamma di 87 anni e con la sua pensione di537 euro sono tornata nella mia città perugia dove ora vivo ma vivo con grande tristezza e in un monolocale di cui paga l,affitto di 400 euro mia madre lavoro non c,è mi sono rivolta alla istituzioni alla caritas dove ho ricevuto e faccio volontariato quando il mio è un bisogno è un lavoro (qualunque)chiedo a voi potreste mandare il mio messaggio grazie rosa pierini

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • massimo

    carissimo del gubbio scrivo da san felice circeo amarzo faccio 50 e sono 2 anni che lavoro3 giorni al mese quando capita cerco un aiuto da te perché credo di arrivare allesesperazione o famiglia e sono disposto a sposta menti e molta serieta per chi sia aiutami tu perché si prendono molte frecature io o incominciato da piccolo grazie

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Leone Emilia

    Buonasera, sono una malata oncologica per la seconda volta.Finalmente sono riuscita ad avere una pensione di inabilita’ al lavoro essendo rimasta senza lavoro 6 mesi prima di riammalarmi di nuovo di cancro .Io non mi lòamento perche’ percepisco una bella pensione in quanto in possesso di 40 anni di contributi.Sapete cosa e’ successo il mese di gennaio 2014? mi hanno ritirato d’ufficio senza nessun avviso 935,00 euro e la stessa cosa mi faranno con il mese di febbraio in + ho ricevuto un pagamento di 1.287 dall’agenzia delle entrate x un conguaglio irpef come devo vivere questi 2 mesi? Emilia Leone di Pescara

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • ciro

    Caro del debbio io mi arrangio a scrivere vi
    voglio dire ke sto in crisi totale non riesco piu a lavorare con un mestiere ke o come imbiankino con 37 anni di esperiena .poi vedo questa politica ke parlano ke litigano sempre e loro a fine mese la pagnotta e sicura mentre a me mi bolle la testa.se io da incensurato esco fuori di testa e non e ke mi ammazo io ma mi prendo una sodisfazione di abbattere a uno di questi .ma i miei diritti ke stanno scritto nella costituzione dove stanno ma loro se ne fregano allora non dite ke siamo violenti ci stiamo arrivando .

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    • dritan

      in itala il lavoro edile e da per tutto cosi solo di mazzete si parla se no niente lavoro in un modo o in altro devi pagare

      VA:F [1.9.17_1161]
      Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Rafla

    Buona sera signor Paolo,
    mi chiamo Rafla e le scrivo per chiederle un favore: può fare un appello all’ Inps di Cb ,Molise per sbloccare la pensione d’invalidità visto che è l’unica risorsa che ho per vivere.Tutta la documentazione e le visite sono in regola. Non capisco perchè fino a oggi non mi è stata accreditata. La ringrazio in anticipo per la mia richiesta e perchè da voce a tutti i problemi di noi,gente comune.

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • alberto sebastiani

    io mi chiedo perche’ facciamo
    solo tante chiacchiere perche’non facciamo i fatti’
    non ci sono solo i parlamentari che ci rubano i soldi e li usano x auto blu’,escort ecc.ecc.mettendoc
    i alla fame,ci sono anche i problemi degli extracomunitari che continuano a sbarcare e vengono ad influire sulle enormi spese che ci costano mantenerli lo stato italiano non puo’permettersi di mantenerli facciamo un referendum x vedere quante persone sono d’accordo con me basta sbarchi siamo disperati ed alla fame….

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Mia

    Buonasera,
    vorrei porre l’attenzione su un fatto di cui mai si parla e che ho subito tante volte. Sono laureata e da più di 13 anni vado avanti con contratti a progetto… si, questi maledetti contratti che hanno rovinato tutti noi lavoratori e avvantaggiato i datori di lavoro!!! L’ammontare della busta paga si e’ ormai equiparato a quello dei contratti di assunzione e si pagano tasse altissime, non si hanno le tutele che hanno gli assunti (non ci possiamo permettere neanche di ammalarci perché altrimenti non
    veniamo pagati), i contributi sono inferiori e il datore di lavoro approfitta di noi facendoci fare di tutto ( e non solo quello per cui si è stati chiamati a svolgere e di regola indicato nell’oggetto de contratto), oltre alle ore in ufficio spesso si lavora anche da casa per rispettare le scadenze di consegna. In più alla scadenza si susseguono proroghe su proroghe (nel mio penultimo contratto ho avuto 11 proroghe!!!!! ). A tutta questa situazione assurda si aggiunge poi la cosa più scandalosa che possa capitare: i contributi trattenuti sulla busta paga e mai versati dal datore di lavoro!!!!!!!! A me è capitato più volte e più della denuncia all’inps non ho potuto fare altro. Nonostante ciò non ho mai potuto recuperare niente perché poi passano gli anni e le società scompaiono. Ma non si potrebbero mettere più controlli???? Oppure, se controllare in tempo utile da chi di dovere e’ chiedere troppo perché non si lascia al lavoratore l’onere di versare questi contributi?? Ormai è prassi comune a quasi tutte le società abusare sui contributi!!!! Io sono esausta…Dopo tanto studio e tanti sacrifici dover subire tutto questo… In un periodo di fermo lavorativo non ho potuto usufruire neanche dell’indennita di disoccupazione perché non c’erano questi contributi versati e non per colpa mia!!!! Purtroppo per necessità siamo costretti a lavorare con questa tipologia di contratto, sempre se siamo fortunati a trovarlo….
    Ma noi lavoratori a progetto quando arriveremo a prendere una pensione??? Ma la prenderemo??? Ormai ho perso ogni speranza…. Guardiamo anche questo aspetto per favore e parliamone…. Grazie

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Emanuela

    Sono una esodata che ha ricevuto l’assegno di sostegno fino a settembre 2013 con decorrenza pensione ottobre 2013, ora ricevo dall’Inps lettera con la quale si comunica che la mia pensione avrà decorrenza settembre 2014 (effetto Fornero?) rimanendo così ben 11 mesi senza alcun sostegno. Funziona così? La sig. a Fornero(la chiamiamo ancora signora? che sacrifici ha fatto? Ma già a lei è bastato togliere il sostegno per un anno a tutti quelli come me!!!!Naturalmente non mi ha risposto nè il Ministero del Lavoro, nè l’Inps, nè il Sole 24 ore. Grazie, grazie di cuore

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • antonio piccione

    Dott.DEL DOBBIO, sono un cittadino italiano di anni 55,attualmente in cassa integrazione(fam.monoreddito).Dopo 40 gg dal licenziamento non mi anno ancora corrisposto il tfr e tre mensilita’,tanto si va al sindacato e se va bene ti pagano fra un paio di anni,intanto ti fanno morire dentro.Intanto loro cambiano nome,arivano i contributi statali,assumono con agevolazioni fiscai e tutto va bene(PER LORO).Dopo varie sollecitazioni all’inps e all’ispettorato del lavoro non SUCCEDE NIENTE. Contattatemi per favore.

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Alfredo di Oggiono Brianza

    Buonasera signor “Paolo Del Debbio” mi rivolgo a Lei in quanto il Tam Tam di facebook lo trovo poco utile, anzi le dirò di più: Noto che facebook giorno per giorno sta diventando sempre piu’ un social molto individuale dove nel proprio profilo uno più ne ha più ne piu’ mette di pubblicazione personale … comunque: il mio Appello è rivolto ai due Militari che da oltre 1 anno mezzo sono ancora prigionieri dell’india e la Gentilissima signora Emma Bonino invece di comunicare in Tv che si sente indignata, in fretta la Bonini e Angelino Alfano dovrebbero fare la valigia prenda l’aereo di stato andare in India e ci rimangano finchè non risolvono la vertenza —- Ma subito!
    … Ecco questo e il mio appello Signor”Del Debbio” Spero che almeno Lei abbia la cortesia di mettere in vista all’opinione pubblica quanto documentato. distinti saluti.

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
  • nicola osti

    hanno levato un pisano per metterci un fiorentino,siamo rovinati

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • elvira

    Caro Del Debbio Paolo scrivo dalla Sicilia provincia Siracusa qui la disoccupazione sta sempre aumentanto giorno x giorno le posso dire che mio marito e disoccupato da anni come si fa a vivere senza lavoro .? Al governo buttate a tutti fuori perche’l Italia se la sono mangiata e noi i cittadini siamo le vettime e quelli che soffriamo x sempre ..Ma noi un giorno che siamo disoccupati che pensione avremo x la nostra anzianita’?mandate tutti a casa vogliamo tutte facce nuove ok buona serata

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • giuseppe raiola

    lo capiscono questi politici che stanno per arrivare al punto che tra un po’ verranno linciati dal popolo, loro e chi sta dietro di loro (detti i furbetti)…contenti loro contento anche il popolo.

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • mario

    buonasera del debbio sono un ragazzo di 40 anni non riesco a trovare lavoro perche ci sono troppi stranieri volevo dire ai politici buttateli tutti fuori e ritornera il lavoro da premettere io cio un mestiere e voglio lavorare e cio una bimba di 4 anni e non lavoro da 2 anni faccio il pasticcere aiutatemi sono della sicilia grazie spero che venga letto questo messaggio

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
  • ignazio messina

    Sono.un Marittimo.ho 61 anni con piuti.non posso andare in pensione faccio.il marittimo sono Nostromo.sulle navi petroliere.con lamia eta come.faccio ad andare.a lavoro sulle navi che non sono piu competitivo.grazie.non trovo lavoro chi.mi prende.vorei sapere come mangiare .e”pagare il mutuo.grazie.la nostra categoria non e conosciuta mentre prima esisteva il ministro della marina mercantile.si lavorava.bene .noi siamo.lavoratori.usuranti.mentre adesso .non siamo piu conosciuti.grazie buona sera.

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
  • Angela

    mi chiamo Angela, ho 30 anni e sono vincitrice di concorso per ostetriche all’Ospedale di Lecco. Vorrei consigliare una cosa da risolvere a Renzi.
    Come noto, le graduatorie sul territorio nazionale sono state prorogate fino al 31 gennaio 2016 al fine di utilizzarle completamente, ma l’Azienda di Lecco come altre aziende sanitarie con graduatorie aperte, riferiscono di non avere i finanziamenti per poter far scorrerre le graduatorie. Non mi sembra regolarepermettere, anche se la legge ora lo permette, ma dovrebbe essere cambiata,che nella stessa regione si continuino a svolgere nuovi concorsi (con quello che costano)potendo chiedere in prestito le graduatorie già attive. Che senso ha,fare nuove graduatorie per poi assumere solo le prime persone se non quello di favorire poche persone e interessi?????Questo potrebbe essere una delle prime soluzioni per combattere la disoccupazione.

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • antonio

    preg.sig.del debbio,ogni tanto vedo il suo programma,capisco che è un lavoro per lei ad invitare i politici,dare la parola alla gente, alcune volte non solo a me a quasi tutti, viene voglia di cambiare canale per sentire litigare i politici fra di loro con le solite cose che dicevano 20-30 anni fa,non dico che sono tutti uguali, ma rispetto la politica dei piu giovani di qualsiasi partito di cambiare loro questo sistema,fino a che avranno ognuno di loro nel partito gente corrotta e pregiudicata non si cambierà mai,a meno che se uon si distinguerebbe per non essere come lui dovrebbe fare una battaglia per poterlo scacciare dal suo partito,altrimenti la gente lo calcolerà come l’altro.

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • sara

    Sono moglie e mamma di tre bambini. Mio marito non trova lavoro da quasi tre anni lavoro solo io e dal mese prossimo sono a casa anche io.Mi saranno dando lo sfratto e alloggi popolari nel mio paese non ci sono. Si parla di fare quello e questo e intanto le figlie italiane non hanno i soldi per fare la spesa per darà da mangiare ai propri figli e dagli un tetto sopra la testa perché non c’è lavoro e quelli con i soldi i tasca che non soffrono queste cose parlano comodi con il loro futuro nelle loro mani seduti facendo comizi inutili

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • sara

    Sono ancora io la mamma di tre bambini Sig.Del Debbio se può fare qualcosa per mio marito per un lavoro se può contattarmi tramite e mail per aiutarci a trovare un lavoro.

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • BUCCHIONI ANNA MARIA

    BUON GIORNO:
    commerciante di anni 53
    io lavoro da quando avevo 11 anni ho sempre sgobbato sino a spaccarmi la pelle nelle mani e piegandomi la schiena con grandi sacchi sulle spalle senza guardare mai nulla a venti sono stata catapultata nel mondo del commercio e da li non ho più smesso
    oggi mi trovo un un pugno di mosche in mano tanti debiti da andare fuori di testa e vi giuro che spesso ho pensato ad un gesto estremo e non solo per i debiti ma per la vergogna che provo con la mia famiglia che ho sempre sacrificato x il lavoro , mio figlio che è cresciuto senza che io le dessi quello che realmente si meritava mio marito che povero uomo mi stà aiutando come può per farmi stare tranquilla ,,,,,
    creando difficoltà alla famiglia .
    io volevo lanciare un grido di aiuto non solo per me ma per tutti …. sig. politici …… SIGNORI VI SIETE MAI DOMANDATI CHI VI PERMETTE DI STARE SU QUEL CAREGHINO STRAPAGATI ?????????????? ECCO ANCHE SE FARE FINTA DI NON SAPERLO SIAMO NOI ……ORA FANTE UN PO DI RIFLESSIONE E CERCATE DI RIDARCI UN PO DI OSSIGENO DATECI LA POSSIBILITA’ DI RIDARVI FIDUCIA DATE UNO STOP A TASSE ,,,,, EQUITALIA ECC. ECC. noi non abbiamo aiuti da nessssssssuuunnnnnnnnoooooo SENZA DI NOI CHE SIAMO GLI INGRANAGGI DI QUEL MOTORE CHE SI CHIAMA ITALIA ………VOI COSA FATE ??????????? RICORDATE AVRETE NELLA COSCIENZA TUTTI QUEI MORTI X LA VOSTRA NON VOLONTA ‘ si perchè sino ad oggi siete stati cechi , sordi, ed egoisti

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 4.0/5 (2 votes cast)
  • francesco Zafarana

    Dott. Del Bebbio Buona sera
    Sono un’imprenditore alessandrino di 48 anni che opera nel settore edilizio da oltre 20 anni impiegando 40 persone dipendenti e altre 150 esterne. L’azienda attualmente opera nelle regioni del nord e si occupa di finiture per interni ed esterni. Scrivo perché voglio proporre al nuovo governo una proposta di legge finalizzata alla ripresa del mercato immobiliare ed in particolare alla promozione degli investimenti per la riqualificazione degli immobili residenziali . In Italia ci sono circa 1.000.000 di condomini privati abitati da circa 23.000.000 di persone.
    In sintesi quasi l’ 80% degli edifici necessita di interventi massicci di ristrutturazione e di riqualificazione. Questo creerebbe in termini occupazionali sulla base di un ipotesi che nel corso di 10 anni vengano eseguiti gli interventi con il conseguente impiego di una media di 20 lavoratori/mese per 4 mesi , si può prevedere che si possano creare oltre 5.000.000 di nuovi posti di lavoro nel decennio considerato.
    In termini di fatturato e dunque di contributo incrementale al PIL possiamo stimare che sulla base di una produzione media di 100.000 euro per nuovo addetto nel decennio si generi un fatturato di 500 miliardi di euro.
    Non vado oltre perché ci sarebbe molto ancora da scrivere e mi riservo di comunicare la parte più importante qualora lei dott. Del Bebbio ritenesse opportuno e interessante farlo . Gli posso garantire che questa proposta nasce da un forte sentimento e passione per il lavoro e pet il ns paese. L’ idea è nata circa 1 anno fa da una rete di 10 imprese di cui faccio parte. Attendo con immenso piacere un eventuale riscontro . Complimenti per la sua trasmissione . Un caro saluto.

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
  • maurizio

    caro paolo sono untuo concittadino abito a lucca ho 47 anni e sono disoccupato da 1 anno prima ero tappezziere poi la crisi ha picchiato anche in quel campo ora sono operaio generico ma non trovo niente ho un figlio di 17 anni e moglie disoccupata mi puoi aiutare perfavore non so più come fare ti ringrazio ciao

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Rosario colella

    Vi chiedo un aiuto per essere contattato perché ho perso la voglia di vivere dopo che mi hanno tolto la dignità per difendere la mia azienda e 30 anni di lavoro e dopo aver subito molte estorsioni e avere denunciato i camorristi lo stato mi ha premiato con le carcerazione ma dopo il 2011 niente mi spaventa da quando ho perso mio figlio. Per quello che sto vedendo stasera al vostro programma e meglio esultare forza alla rivoluzione tipo, oppure e meglio allearsi ai forconi lo stato nn esiste.

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Sara

    Buonasera, stupenda trasmissione! Vorrei candidarmi… espongo il mio programma:
    Stipendi ai politici massimo €3.000,00
    Pensioni ai politici massimo €1000,00
    ognuno si muova con i propri mezzi
    massimo di assenze dal lavoro un mese all’anno
    Dimezzare tasse, condono per debiti a chi non riesce a pagare, aiuto vero alle famiglie. Dare dignità alle famiglie che oggi non arrivano a fine mese. I politici italiani dovrebbero vergognarsi davanti al popolo che stanno riducendo alla povertài ries
    Mi chiedo perchè nessuno prende provvedimenti contro questi ladri legalizzati che ci hanno portato al lastrico. Uccidersi per loro non ha senso se non si riescf a pagare chi se ne frega, a loro di noi non importa nulla. Facciamoci forza.

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 4.0/5 (1 vote cast)
  • riboldi ambrogio

    caro del debbio io sono ambrogio marito di catia vesconi disabile da 10 anni.Io sono disoccupato da quattro anni senza stipendio,mi mancano 5 anni per la pensione.Mia moglie prende 700 euro fino il mese scorso adesso lanno sospesa .Io non sò come andare avanti adesso,prima con le 700euro arrivavamo à metà mese adesso chiedo un aiuto se nò non sò. lascio il mio numero di telefono che è 3452199306aspetto una risposta

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
  • Franco

    …. 40 anni di contributi versati, pensionato che per presenziare nell’attività di mio figlio artigiano, consigliato dal commercialista ha stipulato un contratto di partecipazione agli utili regolarmente registrato all’Agenzia dell’Entrate, versamenti regolare INAIL quando da una visita di due donne ispettrici INPS (in cerca di provviggioni???) dal dichiarae è tutto in regola è solo un controllo sul territorio…..per poi richiedere 3 anni di arretrati versamenti INPS con sanzioni penali ed interessi come collaboratore famigliare nonostante regolarmente cancellato appena raggiunti i presupposti per la pensione nel Dicembre 2008…non vi è stato nulla da fare…nonostante ricorsi a INPS con…R/R…abbiamo anche ricevute risposte tipo… comprendo l’ingiustizia però per non creare conflitti fra Enti puoi solo far ricorso tramite legale (altri soldi da anticipare)….conclusione genitore PENSIONATO che era presente nell’attività del figlio con tanto di contratto e versamenti INAIL regolari…. gli sono stati richiesti versamenti arretrati INPS di tre anni…dall’anno che sono andato in pensione 2008 secondo Voi è uno stato di diritto questo???????? Stiamo pagando 519 euro al mese presi in parte dai risparmi di una vita di lavoro così vogliamo aiutare le piccole imprese artigiane a non chiudere????
    In Fede Franco San Benedetto del Tronto

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Francesco

    Egregio Dott. Del Debbio,
    il mio nome è Francesco Palagi seguo sempre Quinta Colonna e nella trasmissione di Lunedì 3 Marzo 2014 sono rimasto commosso per la coppia di Milano che hanno perso il negozio e ora stanno perdendo anche la casa visto che in altri casi Lei è riuscito ad aiutare altre persone perché nella prossima trasmissione non li invita e cerca di chiedere anche per loro aiuto agli italiani? Sono sicuro che riuscirebbe a salvargli almeno la casa faccia questo, cerchiamo nel possibile di evitare un’altro caso come quello di Napoli. Io personalmente metto a sua disposizione 1.000 Euro so che non saranno quelli a risolvere i problemi però potrebbe essere un inizio.
    RingraziandoLo per quello che potrà fare Cordialmente Lo saluto. Francesco Palagi

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
  • ILARIONE

    Egregio dott. De Bebbio. Siamo un gruppo di pensionati paghiamo il fitto casa e tutte le altre spese giornaliere, da un anno non riusciamo a pagare le tasse comunali. Perché nel nostro Comune di Trani BT ci hanno tolto l’accesso alle agevolazioni TARSU. Per tanto ogni giorno che passa siamo in grande difficoltà ! Perché non ci fanno pagare le tasse secondo le disposizioni dell’ISEE ???? Per tanto siamo talmente indignati, da allontanarci per sempre dalla politica in genere e dal voto politico!!!!!!

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • augusto

    egregio DEL DEBBIO, le scrivo per chiederle la possibilità di un invito in trasmissione per parlare del mio territorio TERRA DEI FUOCHI e di amministrazioni complici delle mafie , la saluto cordialmente in attesa di un vostro contatto..

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 3.0/5 (1 vote cast)
  • Gennaro

    Mi spiega mister lega nord come si farebbe con la lira con i prezzi del mercato ke ci sono adesso

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Gennaro

    Mister lega nord come si farebbe con la lira oggi a pagare la benzina a 3600 lire a litro oppure ki fuma 10.000 milalire un pacchetto di sigarette esempi banali sono questi.!

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • antonio

    caro Sig. Paolo del derbio intanto complimenti per la trasmissione, riguardo al debito dell’ italia secondo me sarebbe abbastanza che i sig.ri politici si accontenterebbero di 3000 /4000 Euro al mese e con il resto dei soldi che si toglierebbero, altro che togliere,il debito pubblico potremmo vivere meglio tutti.

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • nicola

    buonasera dottor del debbio mi chiamo zanchetta nicola vivo a pieve di soligo in provincia di treviso, scrivo quattro parole per fare conoscere una situazione che piano piano mi sta portando sempre piu vicino al baratro, sono disoccupato, lavoro saltuariamente, 4 anni fa ho perso tutto, ex artigiano, e cominciata un odissea, al giorno d oggi mia moglie e mia figlia sono costrette a vivere in ucraina da 2 anni. [mia moglie e ucraina] da mia suocera,. che ha una pensione di 30 euro al mese, quando lavoro mando tutto quello che ho, compresi gli aiuti della caritas alla mia persona. ho chiesto aiuto all assistente sociale del mio paese , pieve di soligo nel veneto, mi fa male che abbiano voluto sapere tutto della mia vita privata, e alla fine mi hanno liquidato con l invio di una mail con le richieste di lavoro di un comune vicino al mio. mia figlia in ucraina e costrtta a mangiare pane e lardo quando non ce altro, ho fato un lavoro in russia e quando ho preso lo stipendio sono stato a trovare la mia famiglia, proprio durante la rivolta civile, fino al nuovo problema con la crimea, mia figlia a scuola viene vessata in continuazione come italiana morta di fame perche non ha le stesse cose che hanno le altre bambine della sua eta, e stata addirittura gettata a terra da 2 sue compagne di classe, mentre io ero li sono stato aggredito da 3 persone che mi hanno malmenato, dicendomi in inglese che dovevo andarmene, fortuna che ero solo, mia figlia e mia moglie sono cittadine italiane, e mai possibile che per i rom a torino ci siano gli appartamenti nuovi e per noi nessun aiuto? mia figlia non ha forse diritto alla scuola dell obbligo? una famiglia divisa, io da una parte mia figlia dall altra, piange di nascosto dalla madre, e si sfoga con me, chiedo il suo aiuto perche ho capito che solo un atto eclatante che attiri l attenzione dell opinione pubblica fa notizia, sono in cura psichiatrica, e sento che piano piano non riesco piu a vivere e mi sento morire dentro, mi dica lei cosa posso fare, siamo perfino arrivati io e mia moglie a pensare di dare in affidamento mia figlia in maniera che possa vivere e studiare in italia

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
  • Alf

    Buonasera per tormare allapianista italiama che in Germania lavorando 12 gg alese guadagna 2000 euro vorrei dire che io con 35 anni di servizio IX° qualifica funzionale dello Stato ho una pensione di 1600 euro. Forse mi conveniva buttarmi in politica anche come commesso meglio se europeo oforse andare in Germania a suonare la chitarra.
    Grazie saluti Alf.

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
  • sergio di carolo

    salve scrivo in merito alla trasmissione quinta colonna .belissima trasmissione molto interessante ospiti e piazze .tranne il conduttore .,,

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • robetollo

    dove sta la giustizia per noi invalidi civili, un medico, ha detto che apparteniamo alle categorie protette, da chi?dall’wwf, dove stanno si politici che parlano è parlano, tutto fumo è niente arrosto,

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
  • GIOVANNI FRANCO RACIOPPOLI

    prima di tutto vorrei fare i complimenti al conduttore per la trasmissione,che la vedo tutti i lunedi.
    vengo alla domanda:in relazione alla vicenda di EDDY,da Casalnuovo,visto che nessuno dei parlamentari presenti nel suo studio ha detto :da domani mi impegno a far cambiare la norma che prevede la chiusura del negozio se non viene pagato la sanzione entro 24 ore? le famose 2000,00 euro
    Perchè tale domanda non prova a fargliela LEI ai prossimi ospiti parlamentari?

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • antonio

    sig paolo del debbio mi chiamo antonio gioiosa e abito in

    Ripacandida provincia di potenza io mi trovo in una situazione disastrosa di cui non auguro a nessuno. la mia sistuazione e la seguente ero un artigiano carrozziere con cessata attività il 30-09-2006 perché non lavoravo e non riusvivo a pagarmi nemmeno i contributi inps e quant altro e non aggravarmi ancora debiti con equitalia ma purtroppo non fu cosi lanno 2009 ho ricevuto dallufficio delle entrate accertamento dell-anno 2006 per un totale 15000-00 euro non finito qui passa un po di tempo studio di settore anno 2005 emesso sempre dall-agenzia delle entrate lammontare di questi debiti con equitalia sono intorno aottantacinquemila euro ho 54 anni nella mia vita non ho mai ricevuto nulla da questo stato ed io mi trovo anche debitore verso questi politicanti.chiedo all inps ai politicanti perché non mi restituite imiei soldi che ho pagato cosi posso comprare qualcosa per i miei 2 figli e mia moglie anche disoccupata nonpercepisco un euro al mese mi dite come posso vivere ho cercato disperatamente qualsiaiasi tipo di lavoro . non so più come portare auanti 2bambini di 13 anni 7 anni fortunatamente la casa edi proprietà fin che non la prende equitalia trovarmi con i debiti per lavorare questo e il premio dello stato italiano.siq del debbio spero che lei mi possa dare una mano in occasione porgo distinti saluti

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
  • rosaria

    piace molto la trassmissione,ma vorrei che non fosse tutto fiato e lavoro sprecato ,in particolare x lei signior paolo !lsi da tanto da fare………….io avrei tanto bisognio del suo aiuto mi farebbe tanto piacere raccontarle la mia storia.i mie saluti da rosaria da napoli.

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • luisa manna

    salve sono luisa ed ho 38 anni; vivo in provincia di caserta( il posto peggiore dove vivere!!!), sono laureata ( il titolo è appeso alla parete per bellezza)e da un anno lotto contro un cancro. Mio marito non lavora più perchè costretto a chiudere l’attività per paura dei troppi debiti ed abbiamo un bimbo di soli sei anni. Ho scritto ai nostri cari politici chiedendo aiuto ma non ho ricevuto neanche una misera email che dicesse : mi dispiace per te. Ci si può sentire cosi’ soli ed abbandonati ? ci si può sentire vecchi per trovare un lavoro a 38 anni? Da premettere che lavoravo anni fa ,poi ho subito un licenziamento per causa matrimonio , ho lottato e vinto fino alla cassazione spendendo tanto di avvocato!!! sono stanca di non avere diritti in questo paese che non aiuta neanche chi si ammala anche per colpa loro ( vedi Terra dei Fuochi) Vi chiedo aiuto e non cestinate quanto ho scritto. Grazie

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • pasquale santilli

    caro Renzi . ma non sovevi rottamare le auto blu? invece sono previsti acquisti di alcune centinaia- E ALLORA?

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • rosa michela fontanella

    scusatemi del disturbo ho 51 anni e soffro di una ischemia cerebrale,con evento emorraggico,chiedo il vostro aiuto,caro del ebbio se ricevi questa mia,ti chiedo se mi puoi contattare
    perche devo fare una denuncia pubblica,sui quotidiano e per rete,sono pensionata con accompagno,fino a l mese scorso oggi l’inps mi nega l’accompagno,ho un marito che nn lavora
    un figlio minore,per camminare devo stare in carrozzina
    AIUTATEMI VI PREGO
    CONTATTATEMI AL PIU PRESTO PERCHE VOGLIO GIUSTIZIA PER ME E CHI SOFFRE COME ME E LO STATO CI STA TOGLIENDO TUTTO
    IO CI METTO LA FACCIA GRAZIE

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
  • Luigia

    Gentilissimo signor Paolo, sono una signora che segue la sua trasmissione dalla prima puntata! Nella puntata del 10 marzo, parecchi pensionati si sono lamentati di una detrazione! Lo stesso caso é capitato a me nel corrente mese! Vorrei sapere il motivo! La ringrazio per la sua attenzione! Saluti Luigia.

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • antonio pugliese

    Buonasera io sono un artigiano, molto in difficoltà con il lavoro e quindi con le tasse. Faccio una domanda, perchè i lavoratori autonomi in nero che ci tolgono il lavoro a noi non vengono mai presi di mira vedi elettricisti carrozieri meccanici idraulici ecc. Io un idea l’avrei per scovare sta gente è cioè fare un censimento casa per casa tramite le forze dell’ordine su tutti i didoccupati e vedere come vivono al tempo di oggi senza un minimo di reddito queste persone che però anno l’auto nuova lo smartphone vestiti perbene vanno in vacanza ecc ecc, tutte cose che noi artigiani che paghiamo tutto non possiamo mantenerci.

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • domenico lobosco

    Caro dottor Del Debbio le scrivo x dirle che siete una trasmissione seria e io la seguo sempre.Siete delle persone x bene!ormai sappiamo che gli italiani sono sempre piu’poveri!il governo italiano tutela i “ladri come loro”e gli stranieri,da premettere che non sono razzista!in queste regioni si “ruba”di brutto,io penso che faremo una brutta fine!eppure le voglio dire una cosa,io ho sempre lavorato,da 14 anni e oggi mi ritrovo da 10 anni senza lavoro!ho fatto tutti i lavori!eppure io abito in una regione,la piu’ricca d’Italia,il piccolo texas,Basilicata(terra di ladri)!qui l’Eni e la mala politica,hanno fatto carne da macello,noi siamo definiti “pecoroni”,tutti zitti e a leccare il c…!da noi c’e una”raccomandazione”enorma!la gente come me’che ha dei principi e valori,(almeno credo),non riesce a lavorare,giro x aziende,ma ti domandano chi ti manda?poi sanno che non sei “protetto dalla mala politica”e ti chiudono le porte in faccia!la Basilicata viene nominata solo qualche volta!secondo questi politici”ladri”,io dovrei vivere con una pensione di mia madre,che gia’mantiene a mia sorella disoccupata da sempre,in piu’paghiamo tasse come la gente onesta,visite in ospedale e il resto!e questo e’un paese civile?democratico?il lavoro non e’un diritto x tutti?che dobbiamo fare la gente che sta’come me’e quelli peggio di me’?dobbiamo sperare che muoriamo?cosi’ci togliamo davanti a questi politici che sono dei”ladri”!scusate se mi sono sfogato,ma da precisare che c’e una mala politica!

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
  • stefano

    solo il vangelo può aiutare il governo , dai ha Cesare quello che di Cesare dai ah dio quello che di dio.
    io ho scritto ha il presidente della repubblica e mi anno risposto due volte non siamo soli

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • claudia ranaldo

    Buongiorno, sono un’odontoiatra di Albenga, in provincia di Savona. Ho seguito la puntata del 24 marzo e sono interessata ad avere un contatto per poter essere d’aiuto ai signori Luigi e Francesco di Alassio. In attesa di maggiori informazioni vi ringrazio e porgo i miei saluti.

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
  • francesca 55

    Molto interessanti le possibilita’ che questa trasmissione propone , insieme naturalmente al gentile conduttore,soprattutto per il suo modo di fare con le persone più semplici….la vedo come una bella persona sensibile ai problemi che la gente comune sta vivendo e che fa molta fatica ad andare avanti. Interessante vedere da vicino i fatti che la gente vive nel quotidiano e tocca molti casi disperati . . . Vorrei cortesemente chiederle sig. Del Debbio se posso esporle anche telefonicamente un caso di un ragazzo di 26 anni orfano di padre , abbandonato dalla madre che vive da solo, senza lavoro, ha dovuto abbandonare gli studi all’universita’ perchè non ha la possibilita’ di pagarsi gli studi, nonostante sia un grafico, fotografo videomaker,e con un buon curriculum ..non riesce ad avere neanche un piccolo lavoro che gli dia la possibilita’ di andare avanti , e’ possibile dargli una mano per trovare un lavoro? vive in Umbria , e credo sia disposto a far qualsiasi lavoro, anche il badante. Grazie di cuore . Questa e’ stata una mia iniziativa lui non sa che mi sto rivolgendo a lei. Di nuovo grazie infinite

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Pietro Di Mauro

    Caro del Debbio,sono una persona che ha superato i 50 anni,prendo una pensione di invalidita che non supera i 250 euro mensili.Il lavoro come ben sai non si trova e guai se trovo da fare qualche mese altrimenti mi levano anche questa piccola pensione.Sono soggetto ad andare all’ospedale minimo 2 volte al mese perche devo essere monitorato per le mie patologie.Ti chiedo umilmente di spendere qualche parola per me e per tanti che stanno come a me.Prima di arrivare a soluzioni drastiche spero in una tua risposta,che la mia casa in cui sono affittuario che pago a sua volta con la pensione.Gradirei una tua opinione Ciao e buon lavoro

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
  • architetto gerardo avallone

    Mi chiamo Gerardo Avallone,
    sono un architetto, vivo a Mercato S. Severino (Sa).
    Sin da bambino ho sempre pensato che la felicità in questo mondo si può raggiungere solo attraverso la condivisione con gli altri. Sono Terziario francescano, sposato con rito francescano ho due figli, Francesco Salvatore di otto anni e Paolo Pio di quattro anni. Nella mia vita ho dovuto sempre lottare, contro la miseria, le ingiustizie sociali, per istruirmi ho dovuto sempre lavorare, ho fatto anche lavori molto umili. Oggi sono un professionista stimato. A meta raggiunta sento che devo fare qualcosa per gli altri, ho costituito con professionisti del posto a Giugno del 2011 una cooperativa di servizi “Mercato lavoro”.
    In tempi così difficili, non si può far finta di niente e stare a guardare in attesa che domani possa essere migliore di oggi. OCCUPAZIONE NON PRE-OCCUPAZIONI! È il mio motto: con enormi sacrifici anche controcorrente e contro la crisi economica, stiamo portando avanti un progetto per creare opportunità di lavoro per i giovani del nostro territorio, risorse umane al servizio della comunità!
    In quest’ultimo periodo è partito il progetto “Assistenza Amica” l’intento è quello di riappropriarci del lavoro svolto, vuoi per necessità o per nostra convenienza da colf e badanti stranieri. Molti dicono che i giovani non vogliono lavorare, che gli italiani non vogliono fare determinati lavori soggetti a maggiore sacrificio!
    È una menzogna!
    creando le condizioni giuste si possono fare tanti lavori che sembrano rifiutati, infatti, inserendo due persone a turnazione settimanale il lavoro di colf e badati può essere svolto anche da italiani.
    Abbiamo altro progetto ambizioso, l’apertura di una casa famiglia o gruppo appartamenti per anziani autosufficienti, il territorio è pieno di risorse, basta rivalutarlo. L’ANZIANO RISORSA DA CUI ATTINGERE CULTURA, SAPIENZA, ESPERIENZA E PERCHE’ NO! OPPORTUNITA’ DI LAVORO PER I NOSTRI GIOVANI!
    È stata scritta una lettera al Santo Padre “Francesco” al fine di sbloccare con nulla Osta della Santa Sede delle strutture di proprietà di Istituti Religiosi, abbandonate da tempo.
    Nella frazione Ciorani di Mercato S. Severino, vi è un convento dismesso, già ristrutturato con i fondi della 219 (soldi nostri) dismesso e fermo con le 4 frecce accese da quasi 20 anni.
    Vorremmo fare in modo che questa struttura fosse utilizzata dalla nostra comunità, che fosse risorsa per lo sviluppo lavorativo per i giovani. Il nostro progetto prevede l’apertura di un centro polifunzionale, una sezione da destinare a casa famiglia per anziani autosufficienti. Molti anziani vivono da soli e con la minima pensione non riescono a far fronte a tutte le necessità della casa, non riescono a permettersi un minimo di assistenza. L’idea è di metterli insieme, una sorta di grande famiglia, dove tutti contribuiscono alle spese secondo le loro capacità economiche e attitudinali, TRATTATI PERO’ ALLO STESSO MODO! La struttura è molto accogliente, circondata da scorci paesaggistici suggestivi e terrazze panoramiche, immersa nel verde, a diretto contatto con la natura. Ciò consentirà la realizzazione di uno STAFF, che sarà composto da medici, da infermieri, operatori socio/sanitari, da addetti alla ristorazione, da animatori, istruttori di ginnastica dolce, podologo, parrucchieri e da altre competenze professionali. Priorità sarà L’OSPITE in assoluto: tutto girerà intorno alla “PERSONA” e al suo benessere, attraverso il mantenimento di un equilibrio psicofisico ottimale, una corretta assunzione delle terapie farmacologiche, una dieta basata su prodotti freschi, locali e di stagione a km 0 coltivati in loco.
    RIDIAMO A QUESTI ESSERI VIVENTI LA DIGNITA’ UMANA!
    Altra sezione dell’immobile da utilizzare per le politiche sociali, minori a rischio, campus scuola, laboratori creativi.. sezione caritas diocesana ecc.
    La struttura è meta ambita da molti privati che vogliono fare business, fanno leva per poterlo acquistare dalle suore. Ho avuto un incontro con la madre superiore, ha apprezzato il nostro progetto, in ogni caso ha rimandato il tutto al loro consulente di fiducia che per natura professionale non fa altro che parlare di economia, di garanzie e tutto ci riporta ai soldi… vendita o fitto si arriva sempre ai soldi.
    SO CHE LA VOSTRA TRASMISSIONE E’ SENSIBILE AL TEMA DEL LAVORO, HO BISOGNO DEL VOSTRO AIUTO, SICURAMENTE INSIEME CE LA POSSIAMO FARE…
    CHIEDO
    UN VOSTRO INTERVENTO
    UN COLLEGAMENTO TELEVISIVO CON LA NOSTRA COMUNITA’
    E OVE FOSSE POSSIBILE DA CONCORDARE CON VOI, SENSIBILIZZARE VERSO UNA RACCOLTA FONDI.
    Nell’attesa di un positivo riscontro saluto cordialmente dicendo:
    IL FUTURO DEI NOSTRI GIOVANI E’ NELLE NOSTRE MANI, NELLE NOSTRE DECISIONI, TUTTO DIPENDE DA NOI… PENSIAMOCI.

    Grazie!

    Architetto Gerardo Avallone presidente della Cooperativa “Mercato Lavoro” via Tenete Falco 25/1 Mercato S. Severino (Sa) tel. 3939786122

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
  • francesco

    QBasta a prenderci x i fondelli fate qualcosa x noi 40 enni disoccupati o a
    . montecitvorio saranno

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • benedetto

    buonasera del debbio,mi chiamo benny per abbreviare,venerdi 28 marzo ho avuto una brutta notizia dall’ azienda in cui lavoro,sto per diventare un difetto sociale praticamente mi licenziano perché non può pagarmi più lo stipendio.Ho una bimba di 3 anni e la compagna che fa 3 ore di lavoro al giorno praticamente non ce la farò.Ho 44 anni mi piacerebbe lavorare in un supermercato non chiedo tanto ma vorrei continuare a lavorare per dare un futuro a mia FIGLIA. aiutatemi se potete grazie

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • mirca spadoni

    Gentilissimo signor Paolo sono di Reggio Emilia, ho perso il lavoro e ogni volta che spedisco curriculum chiedono esperienza,mia mamma riceve la pensione di reversibilità tra varie spese si arriva a fine mese a fatica,poi come se non bastasse edison ha spedito una bolletta del gas di milleecentocinquadue euro circa ho chiesto la reatilizzazione vogliono subito più di trecento euro che non ci sono, forse a maggio ma non c’e la certezza ogni giorno arriva qualcosa di nuovo da pagare.Abbiamo provato a chiedere i documenti per aprire una attività risposta c’e una lista di attesa mi domando allora come mai l’italia è stracolma di cinesi che aprono di tutto e un po e spesso senza permessi, io non sono razzista ma più controlli ci vorrebbero.

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
  • Simona

    Buonasera,sono una signora di 43anni,sono di torino,sono sposata,ho tre figli io disoccupata e mio marito pure,aiuti zero,sono 6anni che mandiamo curriculum ma nessuno ci ha mai considerato,aiuti dagli assistenti sociali non ce n’e’,i miei figli stanno patendo in quanto questa situazione e’ evidentissima ai loro occhi,la spesa me la fa quando puo’ mia madre,la quale riceve una pensione bassa,ma io mi chiedo….dobbiamo andare a rubare?diteci voi cosa dobbiamo fare!!!! E’ vergognoso che noi italiani non troviamo lavoro nel nostro paese,e’ uno schifo,chi ci aiuta a noi?chi ci da un lavoro? Aiutateci !!!!!

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • pippo

    Egregio Signor Paolo del Debbio

    Desidero esprimere la mia opinione attuale riguardo all`euro nella vostra trasmissione del 31.03.2014.

    Soluzione: il debito italiano si puo`estinguere totalmente pagando a questi Signori che stampano l`euro : solo i costi dell`inchiostro e la carta usata per stampare le banconote in accordo con tutti i paesi europei e il beneplacito di questi super-super -super..
    miliardari ,che sicuramente non sanno cosa fare di tutta la loro ricchezza accumulata ingiustamente. Saluti. Ciao.

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Molteni Davide

    Non e’ vero che noi non abbiamo fatto i compiti a casa come la Germania. ANDATE A CONTROLLARE IL DEBITO ESPLICITO E IL DEBITO IMPLICITO e vedrete che noi stiamo molto meglio della Germania (e’ uno studio fatto da un economista tedesco), perché non lo si fa notare alla Merkel? Forse perché ai nostri politici fa comodo così.

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Matteo Doria

    Caro signor Del Debbio mi chiamo matteo e o 29 anni sono sposato e o tre figli di 7,4 e 13 mesi sono disoccupato da giugno 2013 nn riesco a trovare lavoro la prego di aiutarmi siamo disposti a trasferirci ovunque possa trovare un posto di lavoro nn so più cosa fare sono disperato sono dalla provincia di foggia il mio numero e 3466308306 spero che legga il mio messaggio grazie mille.

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Berenice

    Io sono una mamma di 5 figli mio marito no lavora io faccio 2 ore a settimana e o lo efrato no ne posso più sono seguita dal servizio sociale però non fanno nulla

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Nadia Valente

    Tutti si indignano perche gli italiani vanno all’estero. Abito in un appartamento ater dal 1984. Pagato le tasse tutta la vita, anche ora da pensionata, mi indigno perché pago affitto sul lordo, perché devo pagare l’affitto sulle tasse? Quindi su denaro che non ho in tasca!

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Berenice

    Dimenticavo vivo a la spezia almeno un lavoro per mio marito o per me numero di telefono per qualsiasi aiuto 3456088009

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Giovanni

    caro Paolo a proposito di auto blu ,ennesima truffa dello stato occhio le auto hanno più di 10000km x me scendono e poi dopo la burrasca ricomprano nuovo con i nostri soldi ciao ciao.

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • riccio roberto

    sono robrto di foggia vi scrivo per mio fratello gemello molto malato con neofibromatosi sta perdendo la cicita vi prego aiutatelo gli hanno tolto accompagnamento e meta della pensione non puo vivere cosi i miei sono disoccupati per accudire lui a una parisi da tutto un lato non puo stare solo a crisi e tante altre patologie vi prego vi scongiuro aiutatemi a farlo sorridere si sta spegnendo vi chiedo aiuto con la nostra sofferenza e dei miei genitori grazie spero presto un abbraccio da tutti noi siamo 5 in famiglia ciao grazie fate presto elp elp

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Anna rallo

    Mi chiamo Anna ho 51 anni,la nostra situazione e davvero critica.Ho due figli,due maggiorenni e uno minorenni.Da quando mio marito e stato licenziato,E 4 anni che non lavora.La vita e diventata davvero dura per noi,certi giorni non possiamo comprare nemmeno il pane,ed ho un’affitto da pagare eppure non c’è nessuna speranza che le cose possono cambiare,non posso nemmeno portate i miei figli dal dentista e nemmeno poter comprare vestiti e scarpe.Io penso che non è più una vita perchè se un’uomo deve perdere la dignità deve perdere il lavoro e non poter trovarne un’altro, non so più che vita e questa.Sono disperata se mi dareste qualche soldo e farmi la ricarica al poker vi prego mi aiutate sto cadendo malata devo andare al bingo perfavore.

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
  • Anna rallo

    Scusate e stato il piccolino che voleva fare il pesce d’aprile 🙂

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • fabio

    licenziati 32 dipendenti della pasticceria storica di palermo e i sindacati ci ricevono in un marciapide della citta

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • raniero

    che fine faranno i vincitori di concorsi,dei quali nessuno più ne parla.

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • vanda

    I buonasera sono una donna disperata per la cattiveria delle persone e una burocrazia ottusa. Martedì 15/4 io, il mio compagno (malato oncologico attualmente ricoverato all’ospedale) e mio figlio quindicenne verremo messi in mezzo ad una strada in quanto morosi dell’affitto di casa. Io è da dicembre 3012 che non ricevo lo stipendio e nonostante siano state fatte tutte le denunce agli enti competenti la mia pratica su è arenata non so dove, ma in due mesi nonostante tutte le prove che eravamo /siamo nell’impossibilità di pagare la pratica è andata avanti moti celermente. Vi prego se qualcuno legge questo mio appello può aiutarmi anche solo parlandomi e tranquillizzandomi mi contatti…la disperazione fa paura…vi prego ho già mandato appelli a chiunque mi venga in mente e mi rivolgo anche a voi per la grande stima che nutro sia per la trasmissione sia per il sig del debbio…non posso perdere mio figlio ed il mio compagno sono due anni che lotta con le unghie contro un linfoma…non possiamo perderci…vi prego aiutatemi…grazie grazie

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • vanda

    Sono la stessa persona di prima ma mi sono accorta di aver sbagliato email che è…matteomomo3@live.com…ho riletto quanto ho scritto e capisco di non essere stata molto chiara ma come si fa a spiegare 2 anni di disperazione in poche righe…??? Per questo vi chiedo di contattarmi, anche solo per aver un sostegno morale…una parola..
    gli amici più uno a difficoltà più si allontanano..io sono sola..non posso sfogarmi con mio figlio e angosciarlo e il mio compagno fa tutto quello che può ma sta già combattendo la guerra per la sua vita. Non voglio approfittare oltre della vostra possibilità di scrivere…io sono qui…ci conto..
    grazie grazie grazie…vanda

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • vitale

    Salve sono un papà di tre piccoli bamini e una moglie disoccupata come me sono esasperato non posso piu vivere .Ho smesso di sorridere di sognare e realizzare un futuro umile ai miei figli .IO SONO E LO SARò SEMPRE PER SILVIO BERLUSCONI E SONO CERTO CHE LO HANNO VOLUTO ELIMINARE MA LUI E FORTE E riuscirà a essere dinuovo il numero 1 …AIUTATEMI non sò piu cosa pensare lunica cosa che penso e il togliermi da mezzo.perdonatemi ma stò cercando un lavoro anche come spazzino non chiedo altro

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • antonio

    Buona sera, ho 53 anni invalido 100% percepiscono 280 euro di pensione la mia compagna per accudirmi è stata costretta trovare un lavoro part ime orario spezzato per assistermi (sono in sedia a rotelle) il suo stipendio varia tra 480 a 490 euro al mese. Ho fatto causa all’INPS per avere l accompagnamento, causa vinta da circa 6 mesi e di soldi non si vedono ancora,la loro cocommissione superiore dice che non ho capacità lavorative e ho due bimbi piccoli non riusciamo pagare affitto e una bolletta si è una no.
    Come si fa a vivere? Devo vendere un rene per dRe da mangiare ai miei figli?

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
  • vincenzo pipolo

    Caro Del Debbio durante la tua interessante trasmissione metro un sms a pagamento per aiutare le persons bisognose

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Guido

    Dott. Del Debbio seguo con ammirazione e con attenta critica la sua trasmissione , che e’ molto incisiva e decisa sui problemi degli italiani.
    Ho scritto molte e mail alla sua redazione ma di sicuro sono state cestinate.
    Vengo al dunque alla mia sicura convinzione reale e presente attualmente in Italia che la crisi ( italiana ) non sarebbe esistita se non ci fossero stati gli alti speculatori finanziari che hanno fatto affondare uno stato : l’Italia.
    Certo non ci sarebbe stata la crisi se la politica avesse seguito il cambio euro-lira nel giusto verso , ma non e’ stato cosi’ , sei mesi dopo l’euro tutto raddoppio’ e gli stipendi e le pensioni : DIMEZZATI allora come si puo’ mettere in moto l’economia interna se non abbiamo i soldi per poter acquistare ???
    Mi rivolgo alla sua trasmissione del 14 cm :: L’affitto della signora che costava euro 300 = erano i 300.000 lire prima dell’euro ( il doppio ) ma la signora allora prendeva lire 800.000 e con l’euro 400,00 euro ( la meta’) come potere d’acquisto.
    Ma allora dove vogliamo andare se questa e’ la realta ‘ MA DI QUESTO NESSUNO NE PARLA !!!!!!!
    Ma dove vogliamo andare se : prima dell’euro comperavo la lamiera a lire 750 il kg e dopo con l’euro 0,700 = a lire 1400 il kg = il doppio
    Ma dove vogliamo andare se comperavo i profilati a lire 1200 il kg e dopo 6 mesi di euro costavano euro 1.20 = 2400 lire il doppio!!!!
    Pero’ il mio stipendio in lire era 3.000.000 al mese MA NON MI HANNO DATO 3.000 EURO MA 1650 LA META’ !!!!!!! PERCHE’ QUESTO NON SI VUOLE DIRE ??????
    Si ricorda Prodi quando disse :: ci siamo trovati un tesoretto ???? Bhe carissimi i miei politi di ……. compreso il Mortadellone , il tesoretto era il DOPPIO DI IVA CHE ABBIAMO PAGATO COL RADDOPPIO DEI PREZZI !!!!!
    Dott Del Debbio se Lei ha bisogno di una persona che a questi dia la sveglia mi chiami pure saroì ben contento di vedere cosa dicono su cio’ descritto !!
    Stia sicuro che non ne veniamo fuori , possiamo saltarci fuori solamente se portassero i prezzi al cambio giusto con la lira : cioe’ dimezzarli!!!!!!
    La mia casa lire 240.000.000 milioni 1 anno dopo l’euro : 220.000,00 euro = LIRE 440.000.000 MILIONI !!!!!!!!!! I politici 15.000.000 di lire con l’euro 15.000 = lire 30.000.000 milioni = il doppio VA DOVE VOGLIAMO ANDARE!!!!
    Aspetto con ansia che lei con la sua trasmissione oppure la trasmissione : la gabbia portino in onda cio’ che ho descritto e poi vediamo cosa hanno da dire
    La mia pensione bloccata da 3 anni , ogni mese cala di 5 – 7 euro !!!! Ma non avete capito che le nostre pensioni le stanno portando allo stesso livello europeo ??? Le minime salgono le medio alte stanno ferme , cosi’ tra 7 anni prenderemo tutti 1200 euro col potere di acquisto di 5-600 euro attuali !!
    Sono incazzatissimo spero che avvenga preso una rivoluzione tipo quella francese
    Cordiali saluti
    Guido
    e mail toni.naged @virgilio.it

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Angela

    Carissimo Paolo del Debbio sono una ragazza di trentasei anni e ti scrivo da un piccolo paesino della provincia di Caserta precisamente Piedimonte Matese, sono nata con un piccolo problema agli arti inferiori una paraparesi spastica con una percentuale di invalidità del 75% che mi impedisce di essere completamente libera, sono diplomata come ragioniera e come segretaria d’albergo in più ho una qualifica di programmatore computer , vivo con i miei genitori , è la mia dolce mamma che ti segue sempre ed è stata proprio lei a dirmi di scriverti questa breve lettera.
    Mi ritengo una delle tante persone diversamente abili dimenticate dalle istituzioni. Sembra ieri quando ho iniziato questa lunga e sofferente battaglia per la ricerca della tanto agognata indipendenza economica, diventata ormai un utopia per tutti i giovani. Sono diciotto anni che busso tante porte per chiedere un umile posto di lavoro ma nulla completamente nulla. Mi sono rivolta più volte al comune del mio paese esponendo i miei problemi e le mie difficoltà ma nonostante tutto non si è mosso mai nulla. Sono veramente disperata non so cosa fare “Vi prego aiutatemi” passo le mie giornate dentro casa cercando di non pensarci e di non chiedere nulla ai miei genitori per non gravare su di loro visto che prendono una misera pensione sociale dopo aver lavorato tantissimo. Tante volte mi sono chiesta che cosa ho fatto di male!!!! E perché sono nata!!!!
    Sono regolarmente iscritta al collocamento dei disabili di Caserta da circa venti lunghi anni e spesso sono stata chiamata per delle offerte di lavoro non veritiere oppure erano delle offerte bufale. Ma nonostante tutto e la mia buona volontà di lavorare ho accettato le offerte di lavoro che mi venivano fatte dal collocamento sempre con due mesi di prova dopo i due mesi però si giustificavano dicendo che l’assunzione non avverrà per “mancato superamento della prova”. L’ultima offerta che mi fecero fu nel 2009 come centralinista in una ditta privata qui nella mia zona con un contratto indeterminato part time, tuttavia mi tocca sentirmi dire dopo due mesi di prova che non sono “idonea” per il posto di centralinista. Dove l’unica giustificazione era “mancato superamento della prova”. Ora qualcuno mi può spiegare quali enormi requisiti sono richiesti per coprire questo ruolo??? Questa storia mi fa proprio ridere e mi rattrista il cuore, mi è difficile capire perché esistono delle leggi come la famosa legge 68/99 che cercano di dare dignità e pari opportunità anche a chi è diversamente abile per poi scoprire che queste leggi rimangono solo sulla carta e nelle buone intenzioni di pochi. Coloro che dovrebbero garantire il rispetto delle norme per le pari opportunità dove sono??? Cosa fanno? Come posso vivere con un assegno sociale di 250Euro al mese???? Come posso essere indipendente??? Ed avere la mia dignità?
    Il mio è un grido di protesta, di rabbia, di angoscia, di tristezza, mi chiedo e forse mi continuerò a chiedere per tutta la vita il lavoro è un diritto di ogni essere umano anche diversamente abile avere un lavoro per me e per tutte le persone come me che si trovano nelle mie stesse condizioni significa sentirsi uguali a tutti gli altri.
    Mi auguro che questa mia breve lettera venga letta e aspetto con ansia una vostra risposta o almeno un semplice saluto affettuoso vi abbraccio calorosamente.
    Distinti Saluti Angela

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Massimiliano Cicchetti

    Salve sig.Del Debbio la prego di prendere in considerazione questa mia lettera di aiuto,ho 2 figli(Mattia, Angelo Gabriele)separato e con una compagna Vanessa Laurelli che disperata dopo.9anni si sta ammalando per questa situazione che ora vi scrivo!Ho paura e sono triste come tanta gente che non riesce a trovare un’inserimento nel lavoro,cerco tutti i giorni fino a quando non cè la faccio più di cercare qualcosa che mi possa dare da mangiare x me e la mia famiglia.Sig.Del Debbio sto morendo ogni giorno della mia vita e vedere soffrire Vanessa mi uccide lei mi è stata sempre vicino ma ora la sto perdendo ma non solo perché non si può stare tutti assieme la sto perdendo in tutto,ho paura ho tanta paura sono giorni che non mangio perché non posso permettermi nulla e piango vedere i miei figli stare male e capire (10e 6anni)che il papà non può comprare nulla,con le lacrime che scendono oramai da tanti mesi vi chiedo come ultima possibilità ultima spiaggia di potermi aiutare,sono un grande lavoratore che ama il suo mestiere(pane e pizza)e che vuole dare un futuro migliore ha la sua famiglia che adora con tutto se stesso,darei la mia vita pur di vedere sorridere chi amo,la prego di non buttare questa mia richiesta.Spero che apra il suo cuore e che Dio la Benedica per quello che sta facendo.e farà,aiutare chi ne ha di bisogno è segno di grande umanità,aspettando una chiamata la saluto vivamente a lei è tutta la redazione di 5colonna.Grazie e buona domenica..oggi 27/04/2014

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Massimo Graziosi

    Gent.mo Dott. Del Debbio,
    in un momento di grosse difficoltà di mercato che ha reso molte aziende a corto di liquidità, perchè non si sensibilizza il Tribunale a non emettere decreti ingiuntivi o pignoramenti per cifre al di sotto di Euro 5.000.
    Se uno non può pagare non è certo un decreto che gli procura i soldi. Questo non fa altro che ingrassare la categoria degli Avvocati, mentre non sarebbe meglio che gli stessi cercassero una benevola transazione concedendo dilazioni. La ringrazio per l’attenzione e invio cordiali saluti.
    Massimo Graziosi

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 3.0/5 (1 vote cast)
  • Massimo Graziosi

    Gent.mo Dott. Del Debbio,
    le espongo questo che lo trovo assurdo.
    Se un settantenne che non riesce a vivere con la pensione minima, e che per potere vivere più decorosamente, pensa di prendere la partita iva per potere svolgere una piccola attività regolarmente, incontra queste problematiche: Primo il costo esagerato per aprire una partita iva, secondo gli viene richiesto il pagamento di contributi Inps (anche se dimezzati) e viene informato che non serviranno per un futuro aumento della pensione, ma a fondo perduto. Terzo se nonostante tutto volesse aprire l’attività viene informato che in caso di reddito gli verrà decurtata la pensione. Non pensa che sia assurdo? La ringrazio per l’attenzione a questa e le invio cordiali saluti. Massimo

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • sara

    Carissimo Dottor del Debbio,
    Spero lei legga questo mio messaggio in trasmissione, volevo comunicare il mio disprezzo al signor Bonanno non lo chiamo onorevole una persona cosi cafona che si permette di dire a un povero disperato:” si alzi le maniche e vada a lavorare” ma bensi dovrebbe alzarsele lui le maniche x andare a lavorare perche’ molto probabilmente nn sa neanche il significato di tale parola. Comunque il signorBonanno dovrebbe innanzitutto imparare tantissima educazione vito che ne e’ sprovvisto e nn dimenticare che se puo’ realizzare qualcosa nella sua vota e stare li a parlare deve ringraziare noi cittadini.Infine penso ke i politi ladroni devono andare a zappare Tutti la terra il primo tra tutti “Il super Cafone”. Grazie Distinti Saluti

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • gennaro

    sono un cittadino italiano,
    ho sembre lavorato,adesso e più di un anno che non
    lavora s0no separato da 5.anni,dopo 30.anni di matrimoni, ho due figli ,che non vedo che stanno con la madre,
    sono un operaio qualificato, porto dei scavatori e delle pale mecchaniche, ho 60,anni,come devo fare,
    sono andato anche a parlare con lasistente socciale, sono andato a parlare al comune chi mi deve aiutare per faore,fatte qualcosa,devo dare 10 piggioni all padrone di casa,che mi vuole mandare via,pari9 a 3.mila euri, luce da pagare,come devo fare,a chi mi devo rivolgiere,aiutatemi ,questo il mio numero per faore,3387490366.

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
  • Enzo

    Carissimo sig del debbio e già da un bel Po che le ho scritto ma non ho ricevuto nessuna sua risposta in merito della perdita di lavoro di quasi 700 famiglie dopo essere stati sfruttati per poi i politici e la magistratura non ci calcolano allora chiediamo a lei e la sua redazione di poter aiutarci per ulteriori chiarimenti mi mandi un numero dove posso contattarla . Spero che almeno lei ci considera e non ci abbandoni grazie

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • irga monica appolloni

    ciao paolo mi chiamo irga monica sono di milano ma vivo a marcallo con casone vicino milano sono profondamente indignata sto cercando lavoro vivo con una madre disabile in carrozzina mio marito lavora ma non riusciamo ad arrivare a fine del mese ci aiuta quando puo’ mia sorella che lavora e a la sclerosi multipla con un marito anche lui disabile non cela facciamo piu a vivere cosi vogliamo un aiutooooooo vi pregoooooooooooooooooooo

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • GIOVANNI

    BUONASERA PAOLO, PER CORTESIA CHIEDA AI SUOI OSPITI POLITICI COME MA AI PENSIONATI DAL 1 MARZO HANNO RIDOTTO LA PESONE. A ME PERSONALMENTE E’ STATA RIDOTTA DI 40 EURO-
    DA QUANDO ERA AL GOVERNO MONTI – LETTA E ADESSO RENZI IN TOTATE HO AVUTO UNA RIUZIONE DI 180 EURO.-

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
  • ciro

    Ciao mi chiamo ciro ho 44 anni sono sposato ho3 figli e vivo a Napoli il mio mestiere e l’ autotrasportatore sono due anni che non lavoro non ho mai avuto difficoltà a trovare un lavoro ma stavolta e veramente dura sono ormai all’ esasperazione non so piu cosa pensare se qualcuno potrebbe aiutarmi io sono pronto anche per eventuale trasferimento .

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • valerio

    sign.del debbio la mia ultima spiaggia e lei so che non e un ufficio di collocamento ma la mia situazione e critica ho qualifiche ma con tutto non si trova uno straxxio di lavoro sto tutto il giorno a inviare domande di lavoro ma nessuno risp sono un padre di famiglia ma come posso la mattina svegliarmi e guardare in faccia i miei figli sapendo che non posso dargli quello che vorrei eppure non chiedo tanto voglio solo un lavoro onesto e la dignità e non chiedere l’elemosina a mio suocero e mia madr per andare avanti dato che anche loro pensionati e se si può dire che prendono una pensione! Dato che e una di 1000 euro e una di600 vorrei camparmi da solo e poter dire a mia figlia che ha tre anni e a mio figlio che ha 15 mesi questo te lo ha comprato papà e mandare mia figlia all’asilo dato che ha perso già un anno e lo sa perche? Perche chi e disoccupato non ha diritto a mandare i suoi figli all’asilo non hanno la precedenza mentre gli extracomunitari si non mi sento più un italiano che cosa mi sta offrendo la mia terra? Solo tanta disperazione

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 2.0/5 (1 vote cast)
  • damiano

    Ciao sono damiano ho 57 anni sono senza lavoro sono stato sfrattato di casa dopo tanti anni abituato a lavorare e adesso ritrovarmi senza far nulla e senza lavoro con in casa I due miei figli mio nipote e Mia moglie e Mia nuora e mi sento un annulita o gia tentato un suicidio ora o pure Seri problemi di salute o appena avuto un intervento a gli occhi e devo stare senza fare sforzi o cercato aiuto da per tutto ma non risolto nulla ora nn mi voi siete la Mia ultima possibilita nn sono neanche arrivato a gli anni di pensione e per gli occhi mi anno dato solo il 35 x cento di invalidita io voglio anche un piccolo lavoro anche pure di 400 euro al mess a arrivare a gli anni di pensione in casa non entra neanche un euro andiamo avanti con l aiuto Dei pochi amici che ci danno un po di spesa sn belle vostre mani

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
  • dedalione

    buongiorno vorrei dire al sig renzi che si da cosi da fare x gli 80 euro in busta che gli autisti di pulman( ncc mi rac)da anni hanno l adeguamento di contratto con tanto di una tantum e prendono ancora le paghe basi vecchie;e questo perche c e chi con escamotage di ogni tipo ci sfrutta.non abbiamo assolutamente nulla che si avvicina a quello che e scritto nei nostri cont e se vai dai sindacati non fanno nulla dall ispet peggio perche devi rimanere anonimo o perdi il posto perche ormai queste ass aiutano solo statali e comunali sono diventate un po cnme le comari di sant ilario.Vorrei aggiungere che per quanto riguarda la sicurezza il governo del suo partito dopo l ennesimo incidente con 50 morti a pensato bene come soluzione di aumentarci le ore da tredici a quindici al giorno bene.allora intanto che trova nuove soluzioni(speriamo)che obblighi a fare rispettare le vecchie da subito se vuole essere quello che dice.Io non voglio ne morire sul lavoro e di certo se lo perdo non mi ammazzo di certo percio sappia che se arrivo alla disperazione vado a casa sua a farmi mantenere e di tutti i politici preferisco la galera.

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • de martino msria

    Sono bi bari lavoro a parttime con la ladisa e prendo 470 euro al mese con un mutuo variabile e bollette un figlio che e stato assunto da poco con contratto partime di 3 ore ma ne lavora 7 r ci sentiamo dire dite grazie e di che x lo sfruttamento. E questa e l italia i datori di lavoro adesso ci marciano bene x che non fanno dei controlli adeguati x chi a contratti cosi come noi ormai non ci sono piu aspettative ma solo delusioni io e mio figlio lottiamo ogni mese x non perdere la casa che abbiamo ancora in mutuo x 17 anni e non sappiamo come finira si puo vivere cosi ogni mese noi non abbiami famiglia e poi i politici e le alte cariche dello stato dormono tanto noi lottiamo x soppravvivere e un mondo di merda i nostri nonni stavano meglio grazie buonasera.

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 4.0/5 (2 votes cast)
  • emanuela

    sono una dipendente atonoma,
    in prirvator,voglio sapere se mi spettan gli 80 euro.e

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • LORIS

    BUONA SERA DEL DEBBIO IO VOLEVO DIRE UNA COSA AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO RENZI NON TROVANDO UN LAVORO MI SONO DIRETTO IN BANCA PER CHIEDERE UN PRESTITO DI QUINDICIMILAEURO PER APRIRMI UNA ATTIVITA” MI ANNO GIRATO LE SPALLE. COSA DOBBIAMO FARE PER MANTENERE LA FAMIGLIA. MELO POTETE DIRE?

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • loredana leone

    Buonasera del debbio,scusate ma perche’ in v.d’Aosta hanno tolto i contributi,anche per noi che viviamo in case popolari? E le pensioni d’invalidita, sono aumentate di 10.EU.cioè 287eu al mese.come possiamo pensare che staremo meglio? Grazie

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Rita. Baldanello

    Sono una pensionata di 70 anni una pensione di 600 euri sono invalida del 80 per cento non posso avere la pensione di invalidita di 275 euri perché la mia pensione e troppo alta ma avendo quest’anno avuto spese dentistiche per circa 5000 euri non posso scaricarle dal 730 perché non pagando tasse e avendo una pensione da miseria non posso scaricare il 19 per cento ma che schifo. Ma

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Teodosio

    egreggio sig.DEL DEBBIO

    Sono un pensionato invalido civile. Al 100%
    é Percepisco una pensione Di €279.00 Al mese.
    Di cui con questi soldi, devo pagare.luce,gas,é
    La differenza di Farmaci.nonostante che sono
    esente.
    Visto che ce il presidente del consiglio,li in studio
    che aiuto puo dare Ai disabili come mé..

    Grazie…………………………

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Marco

    Buonasera volevo chiedere al signor Renzi perché non si parla mai dei tagli agli ospedali che ogni giorno fanno sempre più schifo scusate il termine ci vengono tolte tante cose ma il diritto alla salute deve esserci concesso

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 3.0/5 (1 vote cast)
  • rocco

    vorrei chiedere ,visto che il sig Del Debbio, l’ha sempre ripetuto in parecchie trasmissioni,che gli faccia la domanda ,”perchè non viene applicato l’art.53 della costituzione”?,specialmente a noi padri separati non viene valutato l’assegno di mantenimento in base al reddito che ci rimane in tasca per mangiare, e poi perchè devo continuare a dare dei soldi ad una donna che convive da 14 anni con un altro più della durata del matrimonio, e non mi viene ancora concesso il divorzio, succede tutto questo ritardo perchè tanti giudici non leggono le carte che si presentano e non gli ne frega niente a nessuno dei padri che finiscono alla caritas e nessuno ne parla

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • dritan

    e puoi renzi parla di ottimismo ma con quale corraggio se sono sempre i stessi ladri che comandono e paolo e bravo a fare le domande ma nessuno dei politici non risponde giusto ma lo da la colpa sempre a chi e nel potere e lui magari c’era qualche mese prima e non a fatto niente di buono per questo bel paese

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Antonio

    Sono un pensionato e ho sentito il dr.renzi solo delle belle parole!!intato le tasse aumentano sempre mentre la pensione sono 7 anni che diminuisce!!lui doveva abbassare gli stipendi dei deputati!!ma quando ai tratta di loro diventa tutto difficile!!invece per prendere i soldi dai pensionati si fa molto in fretta!!loro anno sempre la pancia piena e noi dobbiamo mangiare un giorno si e dieci no!!perché dobbiamo pagare tari imu e via dicendo!!spero di ricevere una risposta.grazie

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
  • ivan

    una volta mi sentivo fiero di essere italiano adesso sono schifato di essere italiano e governato da questi politici imbroglioni e ladri senza fare alcuna distinzione di partito. E volevi dire che io non vedi nessuna prospettiva di ripresa per l’ italia per come stanno andando le cose e per quello che si vede gli unico ad andare bene sono solo loro. A volte mi chiedo se si potesse avere un confronti con il presidente del consiglio in pubblico per dirgli quante stupidaggine dice.

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Ada Del Conte Lacatena

    Gentile dott. Del Debbio, Le scrivo per segnalare che nessuno prende provvedimenti verso gli Amministratori condominiali che continuano imperterriti nelle irregolarità. Nella specie, l’ Amministratore condominiale di un gruppo di trulli in Martina Franca nominato da tantissimi anni, non convoca i condomini annualmente per mettere al corrente del bilancio o di tutti i problemi di condomini morosi che non pagano le bollette dell’acqua da anni, (per colpa loro Il Consorzio di terra d’Apulia) ha tolto l’acqua a tutti!!!!!!!!!
    L’Amministratore é il primo in causa in quanto non ci ha mai informato. Abbiamo chiesto un’assemblea straordinaria per revocare il suo incarico e la chiusura del bilancio. NON CI HA CONVOCATO! Il problema della gestione dei condomini é un problema nazionale.
    Le sarei grata se volesse evidenziare nella Sua trasmissione quanti Amministratori fanno i furbetti e addirittura spariscono con il bottino!. In televisione non si é mai parlato di questo argomento e noi condomini continuiamo ad essere truffati.
    La ringrazio nella speranza che questa mia sia presa in considerazione

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
  • Cetty Arcoria

    Buona sera Signor Del Debbio sono Cetty Arcoria sono di Catania e ho 34 anni. Sono distrutta e sconfitta per non aver ancora trovato un impiego dopo 2 anni di disoccupazione. Mi sento triste sono sempre nervosa e non valgo più niente . Ho voglia e bisogno di lavorare. Mi mancano le mie giornate di lavoro, da quando mi hanno licenziata non sono più la stessa persona, mi sto abbandonando a me stessa. Come posso fare per trovare un lavoro?

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Irma Melito

    Caro Paolo Del DEBBIO,stima.fiducia etc.li lascio scontati.C’e’ un tarlo che da anni mi consuma e per il quale varii anni fa’ avevo scritto anche al Dr. V.Feltri quando dirigeva “L’Indipendente”.Scrissi a varie “persone”,compreso il dr. Di Pietro,allora PM per Tangentopoli.L’unica persona che gentilmente mi rispose fu solo V.Feltri.Aveva avviato una campagna-crociata sull’ENCC :”Quante macchie su quella carta”(ente nazionale cellulosa e carta).Mio fratello prestava servizio in quel contesto,e si era” permesso”di denunciare gravi illeciti da parte della Dirigenza.Lui poi licenziato a50 anni,e l’azienda,florida abbastanza ed utile per l’Italia,commissariata, epoi vergognosamente abbandonata.Potete far fare verifiche aCASALOTTI,ROMA,via della Quistione 27?E’ un’azienda gioiello italiano,abbandonata per varii ettari di conifere ed altro.Non so nulla di tutte le altre consorelle sparse sul territorio italiano.Mi assumo la responsabilita’di quel che scrivo a costo

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • michel

    silvio sei unico torna con tutti noi sei il num uno in tutti sensi dall aspetto alla presenza e cultura 333 4208571

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Angelo Ghezzi

    sono disoccupato da sett.2013 ho moglie e figlio di 28 anni anche lui senza lavoro.Prendo dall’Inps
    930.oo euro al mese con 1prestito.della banca da
    restit. entro.il 2017.ho 58 anni mi dicono che.sono
    troppo vecchio x il mio lavoro di
    camionista.Come faccio ad andare avanti?? che mi mancano ancora 4’5 anni x la pensione??

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • STEFANIA TAVERNA

    Buongiorno Dott.Deldebbio so che chissà quante richieste di aiutp riceverà in questo triste periodo purtoppo per me è un lungo periodo di disperazione da cinque anni non trovo un posto di lavoro e sono rimasta senza soldi e un mutuo da pagare senza casa perchè da alcuni mesi vivo a casa di un amico che mi ospita sia me che i miei 3 gatti che fra poco non so come mantenere con l’aiuto di un associazione ho rimediato un po’ di scatolette. Per arrotondare il mangiare sono costretta a andare alle scuole con qualche avanzo metto insieme i pasti.Sono veramente disperata e so che questa per lei è una storia come tante ma la speranza che lei legga questa mia email ( sempre questo amico mi da la possibilità di usare il compiuter) nel corso degli anni ha tentato due 2 volte il suicidio ma non ho un invalidità tale da avere diritto di un sussidio economico. Non ho vestiti se non roba recuperata e qualche vecchio paio di scarpe da ginnastica bucate, sono veramente alla disperazione.
    Se nei suoi telespettatori qualcuno può darmi un aiuto un lavoro io di qullo ho bisogno per potermi permettere una vita dignitosa. La ringrazio di cuore anticipatamente. Stefania

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  • Franco

    Sapete che ci sono anche le vittime dell’imps? esempio quanti lavoratori e lavoratrici che non hanno 20 anni di contributi non perccepiscono la pensione anche se hanno 15 anni o 10 anni però l’imps non gli rende neanche i contributi versati non è una frode verso i contribuenti? mio suocero ha lavorato soli tre mesi in Germania e ha usufruito per trentanni una pensione di trentamila lire poi 15 € al mese ; mia moglie ha 9 anni di marche oltre a non avere diritto gli rubano anche i contributi versati è Giusto??? poi i politici con un anno hanno la rendita vitalizia di tremila € al mese viva L’Italia delle ingiustizie!!!!!!!!!!!

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 4.0/5 (1 vote cast)
  • Franco

    Caro Del Debbio come mai non parlate mai delle vittime dell’IMPS ?? mi spiego meglio: sono quei cittadini che non raggiungendo la contribuzione minima di vent’anni non gli viene data la pensione però L’IMPS si trattiene i contributi versati ; perchè non li restituisce visto che non si ha diritto alla pensione?? Io la chiamo Frode!!! voi come la definireste??? negli altri paesi della comunità Europea ti danno la pensione anche se hai pochi mesi di contribuzione lo dico perchè mio suocero ha lavorato 3 mesi in Germania e ha usufruito per trentanni di una pensione tedesca di 30 000 lire in seguito € 15,00 mensili è un’altro pianeta di serietà???

    Cordiali saluti e buon lavoro

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 4.0/5 (1 vote cast)
  • giovanni

    Sono Giovanni sono disperato da 4 anni senza lavoro ero artigiano e non ho nessun diritto cerco qualsiasi lavoro Varese e zona aspetto vostra risposta vi lascio il numero di tel 3459040871 grazie

    VA:F [1.9.17_1161]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)