Come Fare i Fichi Secchi in Casa

Il Natale si avvicina e nonostante i fichi secchi siano una tradizione natalizia non molti sanno che la preparazione inizia molto tempo prima. La domanda è, quindi, come fare i fichi fatti in casa? Il primo passo è, infatti, quello di far seccare i fichi freschi al sole. Insomma si parte ad agosto, con i primi raccolti e, nonostante gustarli freschi sia del tutto irresistibile, è ancora diffusa e comune in molte parti d’Italia (come nel Cilento) la tradizione di far seccare i fichi sulle cosiddette “spaselle”, direttamente al sole.

Tuttavia il processo per arrivare al prodotto finito da portare sulle vostre tavole natalizie non si limita all’essiccazione. Occorre, infatti, espletare una serie articolata di funzioni in grado di rendere i fichi secchi uno dei dolci natalizi fatti in casa per eccellenza. Dopo l’essicatura al sole, infatti, è buona norma procedere al “lavaggio” dei fichi, all’asciugatura con un cannovaccio e ad un passaggio al forno prima della guarnitura. 

A quel punto potrete, dopo averli opportunamente separati e sistemati, farcirli con ciò che più vi piace. Molti prediligono le mandorle e le noci, altri adorano il cioccolato, i canditi, le scorzette d’arancio. Sulla farcitura, insomma, potrete sbizzarrirvi come meglio credete.

VN:F [1.9.17_1161]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
Come Fare i Fichi Secchi in Casa, 5.0 out of 5 based on 1 rating
Bad screenshot URL!